Strutture

>>
A chi rivolgersi: indirizzi e riferimenti

Educazione alimentare

PIAVe default image

Saperi e Sapori dell'alimentazione

L'alimentazione è un bisogno fondamentale dell'uomo. Il cibo ha esercitato sempre una forte influenza sui comportamenti sociali. La sua condivisione in famiglia e in società, rappresenta una modalità di comunicazione, di contatto con il mondo esterno e di scambio con gli altri. Tuttavia, l'abbondanza di cibo può non essere sinonimo di benessere. Godere di cibo buono e sicuro non è sufficiente, se non si tiene conto dei criteri di una nutrizione sana e dello stile di vita, fattori egualmente importanti. Un'alimentazione equilibrata è solo uno degli ingredienti per uno stile di vita sano, che richiede anche una moderata ma costante attività fisica e un'oculata capacità di scegliere gli alimenti per la propria dieta. Il fenomeno dell'obesità e sovrappeso, che sta assumendo livelli allarmanti in tutto il mondo, evidenzia il fatto dell'importanza di considerare tutti gli aspetti della sicurezza alimentare, a partire da una buona educazione alimentare.
Per la Regione del Veneto, l'educazione alimentare è di importanza strategica anche per promuovere e valorizzare l'agricoltura che attualmente è impegnata anche a diffondere un diverso e più consapevole approccio culturale, soprattutto nelle nuove generazioni, verso il cibo e, attraverso questo, verso il territorio e l'ambiente.

Questa pagina di PIAVe cerca di offrire ai cittadini-consumatori informazioni e utilità per orientarsi nella scelta di cibi e ricette, affinché la dieta rispetti i criteri di una nutrizione sana, equilibrata e non monotona.

Gli acquisti sostenibili

Attraverso la L.R. 22/1/2010, n. 3 "Norme per orientare e sostenere il consumo dei prodotti agricoli a chilometri zero", la Regione del Veneto non solo ha inteso promuovere la valorizzazione qualitativa delle produzioni agricole, ma anche favorirne una commercializzazione e un consumo orientato a una maggiore sostenibilità ambientale.
Per prodotti agricoli a "chilometri zero" si intendono i prodotti agricoli e agroalimentari destinati all'alimentazione umana che rientrano nelle seguenti categorie:

  • "prodotti di qualità", ovvero quelli identificati con una denominazione di origine (DOP, DOC e DOCG), con una indicazione geografica (IGP e IGT), i  prodotti da Agricoltura Biologica o aderenti al sistema Qualità Verificata;
  • "prodotti tradizionali", individuati dalla Regione del Veneto come rappresentativi di tutte le provincie venete;
  • "prodotti stagionali", vale a dire i prodotti messi in vendita o conferiti per la ristorazione nel periodo di produzione tipico delle zone agricole;
  • "prodotti di comprovata sostenibilità ambientale", per i quali  è dimostrato un ridotto apporto di emissioni di gas a effetto serra nelle fasi sia di produzione che di distribuzione.

Ognuno di noi, dunque, può essere un cittadino-consumatore in grado di aiutare l'ambiente e di promuovere il patrimonio agroalimentare regionale.
Scegliere di acquistare secondo la filosofia della sostenibilità ambientale significa:

  • Risparmiare: un prodotto di stagione e del territorio costa mediamente meno di uno proveniente da paesi lontani e, soprattutto nel caso della vendita diretta, il guadagno è a favore del produttore locale;
  • Aiutare l'ambiente: il cibo che percorre pochi chilometri di distanza per arrivare sulle nostre tavole inquina di meno;
  • Valorizzare le produzioni regionali: acquistare i prodotti direttamente dai contadini significa riscoprire il valore della stagionalità, valorizzare le differenze biologiche e recuperare molte ricette tipiche cadute in disuso;
  • Essere certi dell'origine e della qualità: i prodotti che provengono da tutto il mondo, commercializzati con diversi regimi di controllo e condizioni ambientali, possono rappresentare un rischio maggiore per la salute. 

È stata utile questa pagina?

voto
media: 1
(1 voto )
Segnala un errore in questa pagina